Prodotti finanziari comodi e sicuri, rate fisse e commisurate alle tue possibilità economiche
Tantissime possibilità per realizzare i tuoi sogni con rate flessibili e senza alcuna sorpresa
Consulenza finanziaria e supporto per l’intera durata del tuo finanziamento per zero rischi
Immediata liquidità, rapide procedure di richiesta e zero pensieri per realizzare tutti i tuoi sogni
Non rinunciare ai tuoi sogni, affidati ai nostri esperti e scopri i servizi finanziari a tua disposizione

TFS e TFR: quale buonuscita spetta ai dipendenti pubblici?

06 Marzo 2020

Rispondere a questa domanda non è una questione semplice poiché, a differenza dei dipendenti privati che possono contare solo sul TFR maturato, i dipendenti delle amministrazioni pubbliche con il cosiddetto TFS (trattamento di fine servizio) possono accedere a prestazioni differenti in relazione all’amministrazione per la quale si è svolto servizio lavorativo.

Volendo meglio chiarire la questione possiamo riassumere che, all’interno della famiglia TFS si distinguono tre diverse tipologie di liquidazione:

  • IBU - Indennità di buonuscita
  • IPS - Indennità Premio di Servizio
  • IA - Indennità di Anzianità

TFS: capiamo nello specifico le differenze per i dipendenti pubblici

Indipendentemente dalla specifica, il TFS interessa tutti i dipendenti pubblici assunti a tempo indeterminato entro il 31/12/2000 che non abbiano optato per il Fondo Pensione Complementare di categoria. Trova invece automatica applicazione il TFR per tutto il personale assunto, a tempo determinato o indeterminato, successivamente al 31 dicembre 2000.

Ma nella grande famiglia TFS sono in compresi tre diversi tipi di “liquidazione”, molto diversi tra loro:

IBU l’indennità di fine rapporto che spetta ai dipendenti statali di:

  • Ministeri
  • Agenzie fiscali
  • Scuola
  • AFAM
  • Università

IPS l’indennità di fine servizio lavorativo per dipendenti che hanno prestato attività presso:

  • Enti Locali
  • Regioni
  • Servizio Sanitario Nazionale

IA l’indennità di fine rapporto destinata ai dipendenti di:

  • Enti pubblici non economici
  • Camere di Commercio

Per i dipendenti pubblici dei Ministeri e delle Università esiste poi un’ulteriore differenza tra i “contrattualizzati” per i quali il trattamento economico e normativo è regolato dal CCNL – Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro – e coloro la cui attività viene regolata direttamente dalla legge (professori, ricercatori universitari, magistrati, avvocati, procuratori dello Stato, diplomatici, prefetti, addetti alla difesa e sicurezza).

Se sei un ex dipendente pubblico e vuoi ricevere una consulenza per conoscere il modo migliore per ottenere un finanziamento con un’anticipazione fino al 100% dell’importo netto del TFS maturato, rivolgiti agli agenti VCREDO. In maniera semplice e completamente gratuita riuscirai a realizzare tutti i tuoi progetti. Chiama al numero 800 958 555 o vienici a trovare in una delle nostre filiali.

Selezionare importo

Inserire importo richiesto (solo numeri)

Inserire il cognome

Inserire il nome

Inserire numero di telefono

Selezionare provincia

Inserire professione

Inserire email

Valore non valido

Ho letto l'informativa sulla privacy (consultabile a questo link) e in merito al trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR), per le seguenti finalità:
Il consenso è obbligatorio per poter gestire la richiesta.